FME_Educaton_fidae_Roma

MyEdu al Congresso Fidae: quale scuola del futuro?

L’Editore digitale partecipa ai due giorni di conferenze e workshop sulla scuola del futuro organizzata dalle associazioni delle scuole cattoliche e paritarie.

Dopo il protocollo d’intesa siglato con il MIUR, la partecipazione a Fiera Didacta ed Exposcuola e l’annuncio di un nuovo prodotto pensato per gli insegnanti, il 23 novembre l’Editore approda a Roma in occasione del Congresso nazionale Fidae per ribadire il ruolo delle scuole cattoliche nella formazione.

Nata con l’obiettivo di supportare insegnanti e genitori nei processi di apprendimento dei ragazzi, FME Education non poteva mancare a un appuntamento cruciale per le scuole cattoliche e paritarie, da sempre target elettivo dell’Editore e suo primario interlocutore.

L’ambito della formazione rappresenta l’area in cui  concentriamo tutti i nostri sforzi e investimenti e avere la possibilità di confrontarci con i nostri interlocutori primari – i professionisti del mondo delle scuole paritarie – è per noi un’opportunità davvero preziosa. Il progetto portato avanti lo scorso anno ci ha permesso di incontrare tanti insegnanti e condividere costruttivamente proposte e necessità sui processi della formazione, sempre più centrale nella società odierna”, afferma Massimo Fumagalli, FME Education. “Partecipare all’iniziativa che la Fidae organizza a livello nazionale è quindi un’occasione imperdibile per inserirci nel dibattito sul mondo dell’istruzione e per incontrare di persona i veri stakeholder del settore.

FME Education si presenta quindi a questo appuntamento con i positivi risultati del progetto MyEdu School, che nel solo anno scolastico 2016/17 ha coinvolto un totale di circa 30.000 ragazzi e 4.000 insegnanti delle scuole primaria e secondaria di primo grado.

MyEdu School è un ambiente didattico digitale basato sui principi di interattività e inclusività e costruito per rispondere alle specifiche esigenze di insegnanti e studenti: videolezioni, esercizi, giochi e verifiche organizzati in percorsi digitali che seguono il piano formativo della scuola dell’obbligo. Contenuti integrati da una serie di strumenti che offrono all’insegnante la possibilità di creare la Classe Virtuale e monitorare l’andamento degli studenti.

MY EDU school FMe Education Grazie al progetto MyEdu School quasi 50 istituti comprensivi italiani sono stati dotati sia di una classe virtuale composta da tablet che consentono a docenti e studenti di fare lezione in modo innovativo, sia dell’accesso ai contenuti di MyEdu School. Come servizio integrativo, il progetto ha previsto inoltre la formazione dei docenti da parte di tutor specializzate nell’utilizzo della tecnologia per la didattica e laboratori ludodidattici con i ragazzi.

 

MyEduPlus_fme-education - scuola digitaleQuest’anno l’Editore ha preparato una grande novità. Si chiama MyEdu plus e promette di diventare il vero alleato dell’insegnante che fa scuola in modo innovativo. Sarà la soluzione integrata per la scuola del futuro: piattaforma e contenuti per creare la classe 2.0, a cui si aggiunge l’aspetto della community – tutto racchiuso in un unico ambiente digitale.

Nei prossimi mesi MyEdu plus sarà a disposizione delle scuole: tutti gli aggiornamenti su MyEdu Plus