“In buca per Giacomo” per il Comitato Maria Letizia Verga

MyEdu_comitato MLV

Si è svolta lo scorso venerdì  27 settembre la quarta edizione del torneo “In buca per Giacomo“. Il Golf Club La Pinetina di Appiano Gentile (CO) ha ospitato anche quest’anno la gara di golf organizzata da Alberto e sua moglie Michela per raccogliere fondi a favore del Comitato Maria Letizia Verga.

E il risultato è stato sorprendente.

“Una fantastica manifestazione – affermano gli organizzatori – in ricordo di Giacomo e a favore del Comitato Maria Letizia Verga, resa speciale dell’importante gradimento di tutti i partecipanti. E’ stata e sarà un tassello importante per guarire un bambino in più , tutti insieme. Il raggiungimento del risultato di 9.489 euro, è stato reso possibile anche grazie all’impegno munifico ed entusiastico da parte dei Nostri Sponsor principali”.

 

Il Comitato Maria Letizia Verga è attivo da 40 anni e la sua storia è un esempio di determinazione e passione, grandi successi ma anche lacrime.

Giovanni Verga, fondatore e presidente del comitato riassume il suo lungo percorso: “Quasi 40 anni insieme, da quando non esisteva l’idea che la leucemia infantile potesse essere curata al traguardo di oltre l’85% dei bambini guariti. Un percorso lungo ed emozionante che dobbiamo proseguire, INSIEME.”

E proprio per aiutare la ricerca, perché come recita lo slogan dell’evento “Ogni goccia conta… anche la tua” Alberto Perissinotto e sua moglie Michela, hanno dato vita ad un evento sportivo per ricordare il figlio Giacomo, prematuramente scomparso nel 2009 a causa della leucemia.

Eventi di questo tipo hanno un duplice scopo, il primo e forse il più necessario, è la raccolta fondi: la ricerca scientifica, i miglioramenti della struttura per renderla il più possibile un luogo accogliente e piacevole, personale sempre più specializzato hanno necessariamente bisogno di fondi. Il secondo invece è di carattere informativo, per far conoscere i giganti passi che la ricerca scientifica è riuscita a fare, e quello che potrebbe ancora fare.

 

 

In buca per giacomo Locandina 27 Settembre 2019.indd

 

L’Editore crede in questo progetto e ha deciso di proseguire con la sponsorizzazione dell’evento. Inoltre negli ultimi anni ha avviato un progetto speciale insieme agli insegnanti della Scuola in Ospedale che ha sede proprio nel centro monzese.

Siamo convinti che anche lo studio possa essere un alleato nella crescita dei ragazzi che sono costretti ad affrontare momenti difficili come la malattia. La scuola è un elemento chiave per non perdere il contatto con la propria vita quotidiana, con gli amici e con i compagni.