La Classe virtuale arriva anche a Cremona

La prima Classe virtuale arriva anche a Cremona e “i bambini si sono da subito sentiti più coinvolti”. A dirlo Don Pier Altero Ziglioli, preside dell’IP Canossa di Via Montenero, dove lo scorso 30 Novembre Lorella Binda, tutor di Fme Education, ha consegnato i tablet Android con i quali i docenti e gli studenti potranno ora fare lezione una lezione interattiva e partecipativa.

La “classe virtuale”, rientra nel progetto MyEdu School, un progetto ampio e completo che FME Education propone alle scuole: un progetto innovativo che agevola l’apprendimento per competenze mediante attività specifiche inerenti tutte le materie scolastiche.

Tutti gli studenti della classe e i loro docenti hanno quindi accesso gratuito ai contenuti e ai percorsi didattici – app, giochi, lezioni, esercizi, test – e i docenti possono visualizzare e controllare i risultati delle attività svolte da ogni singolo studente, monitorandone il progresso.

Come ha indicato Don Pier Altero Ziglioli in una sua lettera: “I bambini si sono da subito sentiti più coinvolti e partecipi durante le lezioni con MyEdu school, e la prima impressione è stata, da parte nostra, che la chiarezza dell’argomento sia stata colta da tutti in minor tempo e con una maggior qualità. La didattica è sempre in movimento, non ci possiamo fermare, dobbiamo seguire i tempi e non fossilizzarci sugli stessi metodi per anni. I bambini cambiano, la didattica cambia”.

Il progetto è iniziato il 5 settembre con un seminario di formazione per gli insegnanti e poi dal 28 al 30 novembre i nostri educatori hanno svolto i laboratori didattici con i bambini delle primarie.

In totale sono stati coinvolti una trentina di docenti e i 200 alunni della scuola che ora possono realmente fare lezione con la Classe virtuale.

Lorella Binda consegna a Don Pier Altero Ziglioli il diploma di scuola innovativa

 

Un momento dell’incontro di formazione per i docenti presso l’IP Canossa