MyEdu Striscia la notizia per la scuola

Nella puntata di martedì 17 marzo 2020 a Striscia la Notizia nella sua rubrica dedicata all’innovazione digitale, Marco Camisani – Calzolari segnala gli strumenti che le aziende hanno messo a disposizione gratuitamente per continuare a studiare: insieme a “Big G” si parla anche di MyEdu!

MyEdu a Striscia la notizia

“Scuola a distanza: gli strumenti gratuiti per l’e-learning” è il titolo del servizio andato in onda su Canale 5 martedì 17 marzo che Marco Camisani – Calzolari ha deciso di dedicare alla scuola.

In questi giorni di quarantena è sempre più difficile per studenti e insegnanti tenere il passo con le lezioni e il programma scolastico. Ecco perché Marco Camisani Calzolari ha scovato alcuni strumenti messi a disposizione dalle aziende per fronteggiare il periodo di chiusura delle scuole ricorrendo all’e-learning

Il servizio è introdotto dall’intervento di Paola Pisano, Ministra per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione; si parla poi di Google e dei servizi messi a disposizione delle scuole per le video-conferenze, di WeSchool, la piattaforma promossa da TIM e sistema HubScuola di Mondadori che raccoglie i libri digitali utilizzati in classe.

Poi, last but not least, insieme ai “big”, è il turno di MyEdu, la grande piattaforma digitale che oltre alle funzionalità di creazione e condivisione propone tutto il repertorio digitale editoriale, sempre aggiornato, che propone contenuti per tutte le materie previste per gli 8 anni della scuola dell’obbligo, dalla matematica all’inglese, dall’educazione civica al coding: 2000 lezioni digitali, 2500 tra verifiche e attività interattive, 800 video animazioni e 500 schede didattiche e mappe concettuali scaricabili.

Ringraziamo gli amici di Striscia!