Il Salone del Libro di Torino è stato rimandato a causa dell’epidemia di Corona Virus. Ma il progetto “Matematica da vedere” va avanti! 

 

Il nuovo percorso digitale presentato da Piergiorgio Odifreddi

Un’edizione dedicata alla matematica quella del Salone del Libro 2020 a cui si sta preparando il team di MyEdu. A Torino, infatti, l’Editore porterà in anteprima un nuovo percorso didattico digitale dedicato agli studenti delle scuole primarie in un evento dal titolo “Matematica da vedere”, che verrà presentato da Piergiorgio Odifreddi, matematico, accademico e divulgatore scientifico, molto conosciuto e apprezzato dal grande pubblico e dai docenti.

I risultati dei test Invalsi dello scorso anno parlano di gravi lacune in matematica per il 25% della popolazione scolastica delle scuole primarie. Non a caso la matematica è una delle materie più temute e bistrattate dagli studenti: eppure veicola delle competenze di importanza chiave per la vita di ogni cittadino!  Ecco perché, sulla base della propria esperienza nel portare la didattica digitale nelle scuole italiane, quest’anno MyEdu torna al Salone di Torino per proporre un approccio alla matematica più vicino alle reali attitudini dei ragazzi, mostrando la materia in tutto il suo fascino e non semplicemente scrivendola rigorosamente in colonna o imparandola a memoria.

Far vedere, appunto: è proprio questo l’approccio che MyEdu ha voluto dare al nuovo percorso digitale nato da un confronto con il matematico Piergiorgio Odifreddi. Uno strumento educativo innovativo, nel quale vengono meno lo studio puramente mnemonico e i calcoli complessi, ma grazie al quale l’attenzione viene focalizzata su esercizi e concetti visualizzabili.

“Matematica da vedere” è il titolo dell’incontro di presentazione, in anteprima, del nuovo percorso digitale per spiegare a ragazzi, famiglie e docenti come possa essere intuitivo e divertente imparare le regole della logica e della geometria, soprattutto se affiancate dall’utilizzo consapevole degli strumenti digitali.

I giochi e le attività didattiche realizzate attraverso la tecnologia digitale sono ormai riconosciuti come metodologie innovative efficaci per accompagnare lo studio, e in questo contesto MyEdu propone la tecnologia digitale come strumento abilitatore e inclusivo.

L’incontro è rivolto sia ai ragazzi e alle loro famiglie, sia ai docenti delle scuole primarie. Per tutta la durata della kermesse torinese il team MyEdu sarà allo stand per mostrare non solo il nuovo percorso sulla matematica, ma tutti i contenuti digitali e gli strumenti didattici delle piattaforme MyEdu per la scuola e la famiglia.

Non è la prima volta che il matematico collabora con FME Education. Nel 2018 al Festival della comunicazione di Camogli, Odifreddi è stato ospite dell’Editore allo stand la “Terrazza sul mare” per parlare di matematica con i più piccoli. A questo link è possibile

MyEdu_Odifreddi_camogli