SuperM alla scoperta di Internet: il laboratorio didattico di FME Education entra nel Curriculum Digitale del MIUR

Dopo la firma del protocollo d’intesa, l’editore mette a disposizione di tutte le scuole italiane il nuovo percorso digitale progettato per educare i più piccoli alle opportunità e ai rischi del web

  

Milano, 5 febbraio 2018 – È online sul sito di Generazioni Connesse e a disposizione delle scuole il nuovo laboratorio ludodidattico interattivo progettato da FME Education e destinato alla scuola primaria con l’obiettivo di introdurre i bambini al mondo di Internet.

Inserito nella categoria “Cultura e Creatività Digitale”, il laboratorio è un percorso guidato in forma completamente digitale e interattiva che sfrutta i principi della gamification e dello storytelling per coinvolgere il bambino in un viaggio virtuale e metterlo nelle condizioni di affrontare il mondo digitale con spirito critico e consapevolezza.

Due sono i percorsi pensati per la scuola primaria: il primo, per i più piccoli, utilizza la metafora del mare per rendere più intuitiva per il bambino la comprensione di concetti chiave del web, quali la navigazione, i contenuti ‘spazzatura’, la posta elettronica, la sicurezza. Il secondo, presto in arrivo, racconterà invece le avventure spaziali della mascotte SuperM a cui si uniranno i ragazzi delle classi 3°, 4° e 5° per scoprire i segreti del Sistema Solare, degli Egizi e del magnetismo.

I bambini potranno quindi imparare dai personaggi incontrati e dalle avventure affrontate nelle varie tappe del viaggio, scoprendo che Internet è un mondo da esplorare con attenzione e consapevolezza, perché può essere una fonte ricca di risorse divertenti e formative, ma anche di pericoli nascosti. Obiettivo del laboratorio è quindi stimolare il senso critico del bambino per permettergli di comprendere le opportunità del web, senza tuttavia sottovalutarne i rischi.

A questo link è disponibile lo Schoolkit da cui accedere al laboratorio: http://www.generazioniconnesse.it/site/it/2018/01/31/alla-scoperta-di-internet/?rit=ecd-creativita.

L’Editore, che ha siglato un protocollo d’intesa con il MIUR[1] per la realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella Scuola italiana, da anni promuove progetti per portare la tecnologia in classe e, con MyEdu School, nel solo anno scolastico 2016/17 ha coinvolto un totale di circa 30.000 ragazzi e 4.000 insegnanti delle scuole primaria e secondaria di primo grado.

MyEdu School fa della formazione e dei contenuti editoriali digitali i suoi pilastri: nella visione di FME Education è fondamentale saper cogliere l’opportunità strumentale della tecnologia come potente leva per accedere ai mondi digitali, semplificare il lavoro dell’insegnante e migliorare l’apprendimento degli alunni.

 

[1] MIUR. AOODPPR. REGISTRO UFFICIALE (U).  0000060.17-01-2018