Laboratori Geomag alla primaria Maria Ausiliatrice di Torino

MyEdu - IP Maria Ausiliatrice di Torino

Grande interesse per i laboratori Geomag alla primaria Maria Ausiliatrice di Torino. In questa scuola del centro del capoluogo piemontese, MyEdu è stato proposto nella sua versione sperimentale che unisce al laboratorio digitale anche l’attività pratica realizzata con le barrette del gioco magnetico per antonomasia: “Geomag”.

Classe Digi magnetica MyEdu e Geomag

 

La nostra tutor Alessia ci ha raccontato dell’entusiasmo con cui il progetto è stato accolto da alunni e insegnanti: siamo felici di avere trovato ancora una volta una scuola aperta e interessata a sperimentare nuove forme di didattica e a proporre esperienze innovative ai propri studenti.

Abbiamo lavorato con docenti molto preparati e pronti a utilizzare i tablet MyEdu per fare didattica in classe con i nostri contenuti. Grande anche l’interesse espresso dalla dirigente Suor Maria Teresa Leone che ha ricevuto l’attestato di Scuola Innovativa dopo aver seguito il seminario di formazione insieme ai suoi docenti.

La formazione per usare MyEdu in classe

Gli insegnanti hanno partecipato molto attivamente agli incontri di formazione e hanno trovato molto utili i contenuti di MyEdu da utilizzare durante le lezioni. Parole di apprezzamento sono state spese soprattutto nei confronti delle app didattiche: i Quaderni di Matematica, di Italiano e di Storia (new entry di quest’anno).

La “Classe digitale” composta dai tablet MyEdu, che abbiamo lasciato in dotazione gratuita alla scuola, fornisce ai docenti uno strumento in più per rendere le lezioni maggiormente attrattive per i ragazzi. Ma cosa vuol dire nella pratica quotidiana? Per l’insegnante di matematica, ad esempio, significa avere a disposizione un “quaderno digitale” con video animazioni per il ripasso e tanti esercizi, che può far svolgere in classe ai suoi studenti, differenziando anche i livelli di difficoltà, e di cui può avere un riscontro immediato sul proprio tablet.

All’insegnante di italiano, invece, permette ad esempio di fare esercitare i propri ragazzi sul dettato, assegnando ad ognuno frasi e brani anche diversificati per grado di difficoltà.

Per l’insegnante di Storia, invece, ci sono a disposizione video di approfondimento in stile “documentario” ed esercitazioni da fare direttamente sul tablet.

Condividiamo volentieri il post pubblicato dalla Scuola sulla propria pagina Facebook! 🙂