È arrivato il laboratorio digi-magnetico di MyEdu!

FME Education con Geomag Education porta nelle scuole primarie un nuovo laboratorio ludodidattico che combina virtuale e gioco tradizionale.

Barrette colorate attratte da una forza invisibile, palline che rotolano sui banchi e SuperM che salva il pianeta Terra da un meteorite… in classe è arrivato il laboratorio “digi-magnetico” di MyEdu!

FMEEducation_Geomag_lab

Il laboratorio digi-magnetico alla scuola di Pino Torinese

Proprio questa settimana, all’IP di Pino Torinese è stato inaugurato il nuovo percorso didattico realizzato da FME Education in collaborazione con Geomag Education. Obiettivo della nuova partnership? Dimostrare che la combinazione tra digitale e tradizionale, virtuale e “materiale”, è la soluzione più efficace per stimolare la creatività dei ragazzi e migliorarne l’apprendimento.

Gli studenti di circa 10 classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie Folis e Podio, riuniti in classi, hanno partecipato al laboratorio interattivo guidati dalla formatrice di FME Education Alessia Montefusco.

Il laboratorio sul magnetismo: con MisterM e le barrette Geomag

Il workshop inizia con “Le avventure spaziali di SuperM alla scoperta di Internet”: un percorso digitale e interattivo progettato da FME Education per introdurre i ragazzi al mondo del web con consapevolezza e spirito critico. Esplorando l’universo dalla navicella spaziale di SuperM, i ragazzi scoprono i segreti del Sistema Solare, imparano a comunicare attraverso la posta elettronica e infine atterrano nell’antico Egitto, con un salto temporale che li porta a conoscere gli Egizi e la loro storia. Con un clic sulle piramidi, però… si apre per incanto il mondo delle figure geometriche e arriva il momento di giocare con le barrette Geomag per scoprire la magia del magnetismo. Muniti di barrette e palline, i ragazzi si sfidano nella costruzione di solidi sempre più difficili, per poi scoprire attraverso un’animazione didattica le leggi fisiche dei magneti.

Ma i ragazzi dell’IC di Pino Torinese sono stati solo i primi: tantissime altre classi avranno l’opportunità di sperimentare il digi-magnetismo nell’ambito del progetto MyEdu School.

FME Education, che ha siglato un protocollo d’intesa con il MIUR per la realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella Scuola italiana, da anni promuove progetti per portare la tecnologia in classe e, con MyEdu School, nel solo anno scolastico 2016/17 ha coinvolto un totale di circa 30.000 ragazzi e 4.000 insegnanti delle scuole primaria e secondaria di primo grado.

Nella nostra visione, la tecnologia ha un ruolo strumentale per accedere ai mondi digitali, e non prescinde dall’uso di giochi e strumenti tradizionali. Pilastro fondamentale della nostra attività sono i momenti di formazione e di workshop con cui i nostri tutor ricreano in classe contesti laboratoriali e partecipativi. Crediamo che la chiave per accompagnare la crescita dei più piccoli sia trasformare l’apprendimento in gioco: proprio per questo abbiamo scelto di lavorare insieme a Geomag Education, che da vent’anni sviluppa prodotti per l’edutainment”, afferma Massimo Fumagalli, FME Education.

“Geomag Education desidera da sempre dare ai ragazzi degli strumenti per il loro percorso d’apprendimento che siano divertenti, creativi, educativi ed inclusivi; ci siamo così trovati con FME Education a condividere gli stessi principi per poi collaborare su questo entusiasmante progetto”, afferma Filippo Gallizia, Geomag Education.