AS 2018/19: in un anno consegnati oltre 800 tablet a scuola in dotazione gratuita MyEdu

MyEdu - IC Perugia 14 e il laboratorio digitale in classe

MyEdu investe nella scuola digitale: in un anno consegnati oltre 800 tablet in dotazione gratuita nelle classi di 72 Istituti comprensivi.

Lombardia e Piemonte si confermano le regioni più innovative d’Italia; segue per la prima volta la Sicilia che inaspettatamente si guadagna il terzo gradino del podio. Il progetto MyEdu raggiunge oltre 160 Istituti Comprensivi, ovvero 610 scuole, 100.000 ragazzi e oltre 13.000 insegnanti.

La scuola digitale di MyEdu continua a crescere: in un anno il numero delle scuole coinvolte è quasi raddoppiato, e segna un +140% di studenti coinvolti. Anche la dotazione tecnologica gratuita, parte integrante del progetto MyEdu School, cresce con un +64% arrivando a quota 820 tablet a scuola lasciati in dotazione gratuita.

L’anno scolastico 2018/19 si chiude solo con segni positivi per MyEdu School. Crescono le scuole MyEdu che toccano quota 160. Crescono gli studenti con accesso alla piattaforma digitale che alla fine dell’anno scolastico superano quota 90.000, e insieme a loro crescono ovviamente i docenti che arrivano ad essere oltre 13.800.

Aumentano anche le “classi virtuali MyEdu” composte da tablet Microtech e Samsung, configurati con le app e gli accessi alla piattaforma didattica digitale MyEdu School.

Non solo Nord per MyEdu!

L’attività di MyEdu raggiunge 11 diverse regioni italiane. Il primato spetta alla Lombardia con 72 scuole, quasi 10.200 studenti e 1.500 docenti coinvolti, seguita dal Piemonte con 49 plessi, 9.000 studenti e 1.400 docenti. Grande novità di quest’anno è il terzo gradino del podio, che per la prima volta ospita la Sicilia, con 40 scuole, 7.300 studenti e 800 docenti. Seguono poi la Puglia con 30 scuole, il Veneto con 36, la Campania con 13 scuole, il Lazio, le Marche, la Toscana e l’Emilia Romagna con 12 scuole e chiude l’Umbria con 7 scuole.

Palermo “Città MyEdu”

Alla città di Palermo va il titolo di “Città MyEdu” dell’anno: 29 scuole coinvolte con oltre 5.000 studenti e 600 docenti. Al secondo posto troviamo poi la città di Torino con 11 scuole, 3.300 studenti e oltre 500 docenti. Tra le città si colloca invece al terzo posto Pompei con i suoi 10 plessi MyEdu, 830 studenti e 120 docenti coinvolti.

Le “classi virtuali” con i tablet a scuola

Grazie alle 72 “classi virtuali” consegnate solo nell’ultimo anno scolastico, MyEdu ha dotato le scuole italiane di oltre 820 tablet, a disposizione di docenti e studenti per le lezioni in classe. In tre anni, le classi virtuali create nelle scuole di tutta la Penisola hanno raggiunto quota 120!

 

Partnership

L’Editore ha siglato un protocollo d’intesa con il MIUR per la realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella Scuola italiana, che porta avanti ogni anno con risultati sempre più incoraggianti.

Prosegue con buoni risultati la partnership con la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo nell’ambito del progetto Riconnessioni. Insieme all’istituzione torinese MyEdu ha organizzato giornate di formazione dedicate alla “Didattica digitale e alla comunicazione”, e al Salone del Libro di Torino ha presentato il nuovo laboratorio digitale “Viaggio tra regole ed emozioni” dedicato all’educazione civica.

Tra gli altri, MyEdu collabora anche con l’Acquario di Genova, Geomag e la Compagnia delle Opere.